+39 06 2382776

Lun - Ven (8:00 - 13:00 | 14:00 - 17:00)

Scarica il Listino

ed. Maggio 2022

SOLO B2B

Non forniamo privati

Batterie per Motoveicoli

La batteria delle moto è un componente critico, soprattutto per qui motociclisti che sono soliti usare la moto e lo scooter solo nei mesi estivi. Le batterie sono molto sensibili ai lunghi periodi di inattività e se non sottoposte a una costante tenuta in carica anche in inverno, potrebbe essere necessaria una loro sostituzione.

Batterie per Moto e Scooter

Molti motociclisti quando effettuano la manutenzione del proprio veicolo dimenticano che una delle componenti più importanti è la batteria. La stessa è indispensabile per l’accensione e il buon funzionamento dello scooter o della moto.
Sempre più persone utilizzano il proprio veicolo a due ruote solo nel periodo estivo, lasciandolo così fermo per molti mesi durante l’anno.
Per non avere delle cattive sorprese quando si decide di riutilizzare la moto è doveroso effettuare alcune piccole operazioni che possono garantire il funzionamento della batteria anche dopo lunghi periodi di inattività.

Quali sono le operazioni di manutenzione della batteria da effettuare durante l’inverno?

Se non si presta la giusta attenzione quando si decide di sospendere l’utilizzo del proprio scooter si può cadere in uno degli incubi maggiori dei motociclisti, ovvero accorgersi solo nel momento dell’accensione di avere la batteria scarica. Infatti, i principali motivi per cui la batteria della moto si scarica sono lo scarso utilizzo e il clima freddo.
Per far in modo che la batteria sia sempre efficiente è importante guidare la propria moto in maniera frequente e con tempi di utilizzo che siano abbastanza lunghi. Infatti, in molte occasioni la batteria si scarica perché l’alternatore non riesce a fornire la giusta carica, in quanto i tragitti percorsi sono molto brevi.
Molti motociclisti non sanno che il proprio veicolo consuma energia anche quando la motocicletta è spenta. Ciò comporta un consumo della batteria che associato ad un lungo inutilizzo porta alla scarica completa della stessa. Per questo motivo è consigliabile staccare la batteria dai cavi nei periodi invernali in cui il mezzo non viene utilizzato. Questa semplice operazione incide fortemente nella conservazione della carica della batteria.
Una delle soluzioni migliori è quella di collegare la batteria ad un mantenitore di carica. Attraverso questo sistema si effettuano dei cicli di carica e di scarica che fanno in modo che la batteria mantenga sempre un livello di carica ottimale.
Infine, è molto importante controllare il livello di liquido presente negli elettrodi. Nel caso in cui dovesse essere troppo basso bisogna assolutamente effettuare un rabbocco aggiungendo dell’acqua demineralizzata. Infatti, se gli elettrodi non sono completamente coperti dal liquido possono ossidarsi, di conseguenza compromettono l’utilizzo della batteria.
Per combattere, invece, il consumo della batteria causato dalle basse temperature e dall’umidità presente nell’aria è opportuno conservare le stesse in un ambiente ventilato che abbia una temperatura media di circa quindici gradi.
Inoltre, per proteggere la batteria dall’umidità è possibile rimuovere lo sporco presente con alcuni prodotti appositamente progettati per svolgere questa funzione. Con questa operazione si possono prevenire tutte le possibili formazioni di ruggine o di ossidazioni che si possono verificare su una batteria sporca.
Infine, bisogna conservare la batteria nel la posizione verticale in quanto all’interno della stessa è contenuto dell’acido.
Nel momento in cui si stacca la batteria del veicolo è consigliabile controllare il livello di carica, nel caso in cui sia inferiore ai 12 V si deve procedere alla carica. È molto importante svitare i coperchi delle batterie quando si effettua il processo di ricarica in quanto in questa fase si possono sviluppare dei gas infiammabili.
Si deve specificare che i danni causati da una scarica completa della batteria sono permanenti e non del tutto risolvibili attraverso una ricarica completa. Per questo motivo è molto importante adottare tutte queste operazioni al fine di preservare il buono stato della batteria.

Come scegliere la batteria ideale per la propria moto?

Nonostante si effettuino con attenzione tutte le operazioni di manutenzione descritte precedentemente con il passare del tempo si dovrà necessariamente procedere alla sostituzione della batteria, infatti la stessa solitamente ha una durata di circa quattro anni.
Non è possibile individuare quale sia la batteria migliore in generale, ma bisogna fare una scelta in base alle esigenze personali e al tipo di utilizzo che si fa della moto o dello scooter.
Ad ogni modo per scegliere una batteria che sia più funzionale rispetto al veicolo in possesso è opportuno seguire alcuni criteri fondamentali.
Prima di tutto è importante scegliere un prodotto che abbia sia lo stesso numero di Volt sia la stessa capacità della batteria che era montata in precedenza. Inoltre, non tutti i veicoli hanno a disposizione lo stesso spazio per montare questo elemento fondamentale, di conseguenza risulta molto importante acquistare una batteria che rispetti le dimensioni indicate.
Un altro parametro essenziale è quello relativo alla corrente di spunto, infatti bisogna acquistare un prodotto che abbia una corrente di spunto uguale o superiore alla batteria da sostituire. Se questo valore risulta essere basso si avranno delle difficoltà nel momento dell’accensione che possono arrecare dei danni anche al motorino di avviamento.
Un’ultima distinzione viene fatta tra le varie tecnologie che si possono utilizzare: batteria a litio e batteria a piombo.
La prima riesce a garantire allo stesso tempo sia affidabilità sia sicurezza; hanno una vita molto longeva e la tempistica necessaria per effettuare una carica è molto bassa.
Per quanto riguarda la seconda tecnologia bisogna fare un’ulteriore distinzione tra le classiche batterie a piombo e quelle più moderne. Infatti le prime sono estremamente economiche e sono utilizzate perlopiù su veicoli d’epoca che non presentano numerosi dispositivi elettronici. Le batterie a piombo più moderne sono quelle AGM o a GEL. In entrambi i casi si tratta di batterie che già sono pronte all’uso e che non necessitano di un processo di carica. Sono utilizzate maggiormente nei veicoli sportivi visto che sono molto resistenti alle vibrazioni e alle sollecitazioni.
Quelli elencati sono solo alcuni dei modelli di batteria che sono disponibili sul mercato, ma certamente sono anche i più diffusi e conosciuti.

Per ritardare il più possibile la sostituzione della propria batteria è di fondamentale importanza eseguire con cura tutte le procedure di manutenzione in modo tale da avere un veicolo sempre pronto alla partenza, oltre ad avere un consistente risparmio economico. Se la tua batteria è fuori uso scegli quella che più si adatta alle tue esigenze e non perdere alcuna occasione per viaggiare in sella alla tua motocicletta.

Condividi:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn

Approfondimenti

Condizioni d’uso del Sito

Data di entrata in vigore del presente documento: 01/01/2022

Art. 1 Ambito di applicazione

1.1 Dati del titolare del Sito:Pegaso Sas di Nicola Palangio e c. SaS(Titolare del Sito). Sito al quale si applicano le presenti condizioni d’uso:https://www.pegasoroma.it/

1.2 Il presente documento (Condizioni d’Uso) disciplina le condizioni d’uso del presente Sito da parte dell’utente, vale a dire la persona fisica che interagisce con il Sito (Utente).

1.3 Il Titolare del Sito può modificare le Condizioni d’Uso in qualsiasi momento. Le modifiche saranno valide ed efficaci appena pubblicate online. 

1.4 L’accesso al Sito presuppone l’accettazione delle Condizioni d’Uso.

1.5 L’Utente è invitato ad accedere con regolarità alle Condizioni d’Uso per visionare la versione più aggiornata del presente documento.

1.6 L’insieme di qualsiasi elemento del Sito è proprietà del Titolare del Sito o di terzi. Salvo specifico consenso scritto del Titolare del Sito, è proibito riprodurre, integralmente o parzialmente e mediante qualsivoglia procedimento, distribuire, pubblicare, trasmettere, modificare o vendere tutto o parte del contenuto del Sito.

1.7 Il Titolare del Sito non potrà in alcun caso essere ritenuta responsabile nei confronti Suoi o di terzi per alcun danno indiretto, incidentale, speciale o consequenziale. È compresa, a titolo esemplificativo, qualsiasi perdita di guadagno o altra perdita indiretta risultante dall’utilizzo del Sito o dall’incapacità di utilizzo. Il Titolare del Sito non può garantire né affermare: (i) che il Sito è esente da virus o programmi che possano danneggiare i dati; (ii) che le informazioni contenute nel Sito siano esatte, complete e aggiornate.

1.8 Il presente documento disciplina integralmente il rapporto tra Lei e il Titolare del Sito. Sono in ogni caso fatti salvi i diritti e gli obblighi previsti dalla legge di volta in volta applicabile.

Art. 2 Proprietà intellettuale 

2.1 Qualsiasi materiale presente sul Sito è coperto da diritto d’autore ai sensi della legge 633/1941. Pertanto, salvo diverso accordo scritto con il Titolare del Sito oppure salvo diversamente indicato sul Sito, è fatto divieto all’Utente di copiare, diffondere, comunicare, cedere, modificare, in tutto o in parte, per qualsiasi ragione e in qualsiasi forma, il materiale presente sul Sito. Il divieto di riproduzione è esteso anche al layout del Sito, alla grafica, al design e alla modalità di presentazione delle pagine web.

2.2 E’ fatto divieto all’Utente di utilizzare nomi a dominio simili a quelli del Sito o che possano ingenerare confusione tra gli utenti. 

2.3 Il divieto di cui all’articolo 2.1 è riferito in particolare a:

  • Fotografie e articoli.
  • Fotografie.
  • eBooks o qualsiasi altro materiale scaricabile.

 

2.4 I marchi e i segni distintivi presenti sul Sito sono di proprietà del Titolare del Sito oppure di terzi. Pertanto, è fatto divieto all’Utente di utilizzare, riprodurre, modificare, in qualsiasi modo e per qualsiasi finalità (anche non economica), questi marchi e segni distintivi, salvo consenso scritto del Titolare del Sito o del terzo titolare del marchio o segno distintivo.

Art. 3 Uso del Sito e responsabilità dell’Utente

3.1 L’Utente può interagire con il Sito e con le sue funzioni solo per scopi leciti, senza arrecare danno al Titolare del Sito o a terzi.

3.2 L’Utente è personalmente responsabile per l’uso del Sito, nonché per qualsiasi informazione, messaggio o documento trasmesso al Titolare del Sito o a terzi attraverso il Sito.

3.3 E’ fatto divieto all’Utente di aggirare, in qualsiasi modo, qualsiasi forma di protezione del Sito.

3.4 Il Titolare del Sito si riserva la facoltà di sospendere (anche a tempo indeterminato) o di chiudere l’account qualora ritenga che l’Utente abbia utilizzato il Sito in violazione della normativa di volta in volta applicabile oppure che abbia arrecato o tentato di arrecare danni al Titolare del Sito o a terzi.

3.5 Sul Sito non è presente un forum di discussione. Pertanto, l’utente che intende condividere materiale può inviarlo al Titolare del Sito. Il Titolare del Sito si riserva la facoltà di pubblicare il materiale sul Sito e/o di condividerlo con qualsiasi terzo. L’Utente rinuncia a qualsiasi diritto e/o pretesa sul materiale inviato al Titolare del Sito.

3.6 Sul Sito sono presenti link a siti esterni. Il Titolare del Sito non è responsabile per il contenuto di questi siti e per qualsiasi danno o pregiudizio che l’Utente possa aver subìto dall’interazione con essi.

Art. 4 Esclusione di responsabilità del Titolare del Sito

4.1 Il Titolare del Sito declina ogni responsabilità per qualsiasi eventuale danno derivante da inaccessibilità al Sito, anche temporanea, e per danni causati da virus, informazioni o dati errati/mancanti, cancellazione del contenuto, qualsiasi problemi di rete o riconducibile al provider di rete. Il Titolare del Sito declina ogni responsabilità per qualsiasi danno o pregiudizio che l’Utente abbia potuto subire da qualsiasi materiale scaricato tramite il Sito.

4.2 Il Titolare del Sito ha adottato ogni precauzione standard per pubblicare sul Sito informazioni veritiere. Ciò posto, il Titolare del Sito non presta alcuna garanzia circa l’accuratezza di queste informazioni. L’Utente è invitato a comunicare al Titolare del Sito la presenza di eventuali informazioni errate o mancanti.

Art. 5 Trattamento dei dati personali. Gestione dei cookie

5.1 Qualsiasi informazione personale dell’Utente è trattata in conformità al Regolamento 679/2016 (GDPR) e alle indicazioni del Garante Privacy.

5.2 L’utente può visionare la modalità di trattamento dei dati personali accedendo alla privacy policy pubblicata sul Sito.

5.3 La modalità di trattamento dei cookie è visionabile accedendo alla cookie policy pubblicata sul Sito.

Art. 6 Legge applicabile. Foro competente

6.1 La legge applicabile alle presenti Condizioni d’Uso è quella italiana. 

6.2 Per qualsiasi controversia derivante dalla applicazione e/o interpretazione delle presenti Condizioni d’Uso è esclusivamente competente il Foro dove ha sede il Titolare del Sito. Se l’Utente agisce in qualità di consumatore ai sensi dell’art. 3 del Codice del Consumo, il Foto competente è quello ove ha residenza o domicilio il l’Utente.

Art. 7 Contatti

E’ possibile contattare il Titolare del Sito ai recapiti indicati all’art. 1.1.